Si rompe (l’ennesimo) passaggio a livello, in tilt la linea Bologna-Porretta

Già affidata ai bus sostitutivi per consentire la manutenzione lungo i binari, la linea ferroviaria appena riaperta si rompe subito

Articolo di Bruno Di Bernardo

Bus sostitutivo RotturaPL_23ago18_2
Sul bus delle 17.34 da Sasso

La linea ferroviaria riaperta pochi giorni fa tra Sasso Marconi e Bologna ha già grossi problemi. A causa della rottura di un passaggio a livello tra Sasso e Casalecchio poco prima delle 15.30 di oggi, il treno partito alle 15.05 da Sasso ha bloccato la linea in direzione Bologna. Il guasto è stato riparato attorno alle 17 ma per tutto il pomeriggio sia i bus che i treni hanno subito ritardi e cancellazioni. A causa del guasto, sono stati soppressi i treni delle 16:04 da Bologna e delle 16:05 da Sasso Marconi. I tempi medi per andare da Porretta a Bologna o viceversa sono stati oggi mediamente di tre ore.

Una utente ha pubblicato sul social le foto di un autobus, partito alle 17:34 da Sasso e diretto a Vergato, Silla e Porretta, stipato di gente e valigie fino all’inverosimile, mentre fioccavano commenti sarcastici di altri utenti come “ferrovie di stato del mozambico” o lamentele circostanziate come quella di chi  scrive “sembra una gag da cabaret. Due settimane per fare manutenzione e dopo 3 giorni di riattivazione parziale siamo già con le stesse problematiche. Sia Borgonuovo sia Sasso avevano avuto problemi già a Luglio“.

Trenitalia aveva annunciato la chiusura della linea Porretta-Bologna per manutenzioni dal 4 al 26 agosto, con riapertura parziale già dal 19 agosto sulla tratta Sasso-Bologna. Al quarto giorno dalla riapertura si rompe un passaggio a livello, che sarà la ventesima rottura di passaggi a livello su questa linea del 2018.

Pessima anche la gestione delle informazioni ai passeggeri, abbandonati a loro stessi. Osserva infatti una utente, avvisata sul social che un bus avrebbe caricato a Garibaldi i passeggeri diretti a Porretta e scesi dal Bologna-Vignola  “E chi era al corrente della possibilità di prendere l’autobus da Casalecchio Garibaldi? Io non ho sentito nessun annuncio in stazione a Borgo Panigale… Come al solito le informazioni mancano“. E mentre il responsabile del Comitato Ferrovia Porrettana, Valerio Giusti, attiva una linea diretta con Trenitalia e presidia la situazione sul social, rispondendo in tempo reale alle tante richieste di informazioni, cresce lo sconforto dei pendolari: “Disagi su disagi, non bastavano gli autobus sostitutivi, anche i treni soppressi. Non ho parole“.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...