Concorso “Il Borgo Ideale 2020” – Regolamento

savigno

Un’Idea d’Appennino lancia la Prima Edizione del Concorso a premi “il Borgo Ideale 2020”, che si terrà tra il 15 luglio ed il 30 settembre 2020. Sul territorio dell’Appennino Bolognese – che è anche il bacino di diffusione del notiziario (compreso tra la via Emilia a nord, l’imolese a est, la Toscana a sud e il modenese a ovest) – vogliamo scoprire qual è il Borgo più amato dai nostri lettori, quello cioè in grado di offrire la miglior qualità della vita e la massima ecosostenibilità e attrattività a chi ci vive già, o a chi potrebbe sceglierlo per viverci. In subordine, vogliamo sapere quali specifiche qualità i nostri lettori attribuiscono ai Borghi del territorio, scegliendole tra dieci proposte indicate sulla scheda di votazione.

  1. A partire dal 15 luglio 2020, tutti i lettori di Un’Idea d’Appennino possono partecipare al Concorsoil Borgo Ideale 2020”, compilando e inviando la scheda, pubblicata sui numeri di Luglio, Agosto e Settembre del giornale, che permetterà di votare per stabilire, dopo lo spoglio e il conteggio delle schede di voto valide pervenute entro il 20 Settembre 2020, quale Borgo dell’Appennino Bolognese è il “Borgo Ideale 2020”, cioè quello più votato.
  2. Tra tutti coloro che, tra il 15 Luglio ed il 30 Novembre 2020 avranno inviato la scheda di voto, il giorno 3 dicembre 2020 saranno estratti, alla presenza di un notaio, i tre premi del controvalore di 150,00 euro (primo premio), 100,00 euro (secondo premio) e 50,00 euro (terzo premio), per un totale di 300,00 euro di controvalore, costituiti da prodotti tipici della gastronomia a “Km 0” della Montagna Bolognese. Il primo premio sarà costituito da un buono spesa da scambiare con salumi, formaggi, carne, pasta fresca (tortellini, tortelloni, etc.) e vino in bottiglia, tutto di produzione rigorosamente locale, per un controvalore di 150,00 euro. Il secondo premio sarà costituito da un buono spesa da scambiare con salumi, formaggi e pasta fresca (tortellini, tortelloni, etc.) sempre di produzione locale per un controvalore di 100,00 euro. Il terzo premio sarà costituito da buoni spesa da scambiare con salumi e carne di produzione locale per un controvalore di euro 50,00.
  3. I vincitori dei tre premi saranno individualmente avvisati a mezzo mail, usando l’indirizzo mail indicato sulla scheda di partecipazione al Concorso, contenente tutte le informazioni utili per ritirare i premi stessi entro e non oltre il 15 dicembre, data di conclusione del Concorso. A tutela dei diritti dei partecipanti e dei vincitori faranno fede il Regolamento depositato presso il Ministero dello Sviluppo Economico – Divisione X Concorsi a premio e la Cauzione, pari al montepremi, versata presso la tesoreria provinciale di Bologna.
  4. Tutti i lettori potranno votare, secondo il principio “una scheda, un voto”, i Borghi della Montagna Bolognese, usando le schede pubblicate su Un’Idea di Appennino. Su ogni scheda è possibile indicare fino a un massimo di 3 località (Borghi) che soddisfino almeno ad una delle 10 diverse Qualità di seguito indicate:
  1. Il Borgo “dove si vive meglio” ………………………
  2. Il Borgo “più ospitale” ………………………………
  3. Il Borgo “più amato dai turisti” ……………………………….
  4. Il Borgo “più artistico” ……………………………….
  5. Il Borgo “più in armonia col paesaggio” ……………………
  6. Il Borgo “più ricco di storia” ……………………………….
  7. Il Borgo “più pulito e meglio tenuto” ……………………………………
  8. Il Borgo “più tranquillo” …………………………………….
  9. Il Borgo “coi migliori servizi comunali” ………………………………
  10. Il Borgo “che mi dà felicità” ………………………….

5. Saranno pertanto considerate valide, ed ammesse ai fini del sondaggio e dell’estrazione a Premi, tutte le schede su cui siano riportate da un minimo di una a un massimo di tre località. Una volta indicate le località scelte sulla scheda (saranno comunque valide anche le schede che indicano una sola località), occorrerà:

a. fotografare la scheda, avendo cura che sia leggibile sulla scheda stessa il nome e cognome di chi la invia, assieme ad un indirizzo e-mail attivo per poter essere ricontattati in caso di vincita.

b. Spedire la foto, o come allegato in formato Jpg della scheda a una mail da spedire a ilborgoideale2020@gmail.com, o come allegato di un messaggio Whatsapp al numero 335.7777604. La segreteria del Premio scaricherà tutte le schede ricevute, ignorando tutti i numeri dei cellulari utilizzati per trasmettere le schede, di cui non verrà tenuta alcuna traccia, nel rispetto della normativa sulla Privacy. Saranno scaricate e considerate valide, ai fini del Sondaggio e del Concorso a Premi, tutte le schede e solo quelle recanti nome, cognome e e-mail della persona votante.

6. Ai fini dell’estrazione dei Premi, tutte le schede ricevute, sia per mail che tramite Whatsapp, verranno stampate. Al momento dell’estrazione, che come indicato al punto 2) avverrà il 3 dicembre 2020 davanti al notaio, verranno estratte le tre schede vincitrici del terzo, del secondo e del primo Premio.

7. I Premi dovranno essere ritirati dai vincitori entro il 15 Dicembre 2020, data entro la quale a norma di regolamento dovrà considerarsi concluso il Concorso.

8. I Premi, che alla data del 15 Dicembre 2020 non fossero stati ritirati, o che per qualunque motivo non fosse stato possibile assegnare, saranno devoluti alla Fondazione Dopo di Noi Onlus, con sede a Bologna in via Tiarini 2.

9. Quali Borghi si possono votare? Soltanto quelli ubicati nel territorio di uno dei seguenti 23 Comuni, inclusi nell’area di diffusione di Un’Idea di Appennino, che sono:

Alto Reno Terme

Camugnano

Casalecchio di Reno
Castel di Casio

Castel d’Aiano

Castiglione dei Pepoli
Gaggio Montano
Grizzana Morandi

Lizzano in Belvedere
Loiano

Marzabotto

Monte San Pietro

Monterenzio

Monghidoro

Monzuno
Ozzano Emilia

Pianoro
San Benedetto Val di Sambro

San Lazzaro di Savena
Sasso Marconi

Valsamoggia

Vergato
Zola Predosa.

10. Per quanto riguarda la proclamazione del Borgo vincitore, sarà fatta una volta concluso lo spoglio delle schede ricevute attraverso la pubblicazione sul mensile Un’Idea di Appennino.